Roma 26  Luglio  2017

GiromaLibri: “E fu sera, e fu mattina” di Daniela Rindi

“E fu sera, e fu mattina”.

Un titolo dal sapore biblico per l’ultimo romanzo di Daniela Rindi pubblicato da Intermezzi Editore, un atto creativo compiuto che ricalca, nella cadenza dei giorni segnati dall'autrice, una genesi metafisica e kafkiana ambientata nella quotidianità. 

La Rindi ha una intuizione felice nella stesura del romanzo, la recherche del particolare nel microcosmo familiare, il coraggio di desacralizzare la relazione e descrivere in fotogrammi dall’intensità crescente e dai piani sequenza drammatici un rapporto culturalmente escluso dall'analisi: la feroce dolcezza della consuetudine familiare. 

La strategica sobrietà della trama, oscurata dalla crescente intensità della parola conduce il lettore a un finale visionario e aperto senza ricorrere a scenari d'effetto. C'è bisogno di un lavoro introspettivo profondo e una complicità assoluta con sé stessi per orientarsi nella destrezza delle pulsioni scomode senza incorrere nella solita operazione noir di effetto ma priva di contenuto. 

In realtà il lavoro della Rindi è molto lontano da una speculazione di questo tipo e dalle ultime generazioni di thriller, anzi, si avvicina molto di più al romanzo realista temperato americano di inizio 900 per la modernità dell’impianto narrativo che abbatte il sentimentalismo senza una eccessiva franchezza verbale cara invece ai francesi.  Il ricorso ad accostamenti interdisciplinari nella nota finale del romanzo ad opera della stessa autrice, che rimandano al simbolismo di Magritte, rivelano una vocazione alla ricerca e alla libertà interiore che non subisce la coercizione del rapporto affettivo in quanto tale. 

Molto intensi appaiono i dialoghi tra madre e figlia, parole-frasi o richieste pressanti, calati in un rapporto di tensione dialettica molto forte e fisica, parassitaria a tratti, completamente spogliata da quei corredi ipocriti di sostantivi e aggettivi di circostanza che invece di impreziosire vanno a banalizzare i dialoghi. In effetti l'incubo è una percezione realistica di sensazioni legate a momenti di tensione materiale, vitale di un vissuto momentaneo di dolore di cui la malattia rappresenta un momento di squilibrio tipico con gli odori, sapori, visioni in totale dissonanza armonica con lo stato di benessere. 

Quello che potrebbe sembrare un epilogo fantastico, annebbiato dal movente dell’allucinazione patologica, è una rottura fisiologica di un dualismo che si fonda sul legame pervasivo del rapporto genitoriale, fino al compimento della sua funzione naturale ed equilibrata. Un ottimo testo, sperimentale e  che conferma le qualità indiscusse di Daniela Rindi.

 

Cerca in Giroma

In evidenza

estate-romana-tutti-gli-appuntamenti-fino-al-27-luglioUn’altra settimana ricca di eventi per la 40ima edizione dell'Estate Romana. In tanti Municipi, diverse le iniziative e le manifestazioni...

Gi...ROSA!

angelica-preziosi-vola-a-jesoloDavanti ad una piazza di Corte gremitissima si è svolta ieri sera ad Ariccia (RM) la terza finale regionale del...
marika-palomba-e-miss-eleganza-lazioSi è aperto ieri sera al Grand Hotel Helio Cabala di Marino il “weekend della bellezza castellano” con l’assegnazione di...
roberta-di-re-e-miss-roma-2017Eletta ieri sera in piazza IV Novembre a Bracciano, la nuova reginetta capitolina si è imposta tra venti pretendenti al...

I nostri esperti rispondono

 

 

 

MOTORI

LifeStyleMotori

Mangio&Bevo

festa-del-pane-all-antico-forno-panellaNel cuore di Roma, nella splendida cornice di Largo Leopardi (via Merulana), rivive la Festa del Pane, organizzata dallo storico forno Panella.  Ideata negli anni ’80 da Maria Grazia Panella, la...
nel-cuore-del-rione-monti-cucina-e-liquori-protagonisti-di-4-eventiNel cuore del Rione Monti, Suburra 1930 si presenta con un nuovo volto e inaugura una stagione di eventi che combinano cucina e liquori Ristorante e cocktail bar ispirato agli anni...
a-nemi-borgo-divino-2017-la-rassegna-enologica-dei-castelli-romaniSabato 20 e domenica 21 maggio la città di Nemi, nel cuore dei Castelli Romani,  ospiterà la terza edizione di Borgo DiVino, la manifestazione che porta nel centro storico della...

Salute e benessere

zanzare-acque-e-sesso-i-tre-principali-fattori-di-rischio-delle-infezioni-estiveMolto ricorrente la cosiddetta “diarrea del viaggiatore”, a rappresentare il guastafeste principale dei turisti. Ma sono molto pericolose anche le...
protesi-al-ginocchio-san-carlo-di-nancy-primo-ospedale-a-romaL’Ospedale San Carlo di Nancy risulta primo nella provincia di Roma e secondo nel Lazio per il numero di volume...
un-estate-senza-pensieri-nelle-farmacie-di-rete-farmacisti-preparatoriIn seno alla campagna di sensibilizzazione “Estate, divertiti al sole”, le oltre 500 farmacie di Rete Farmacisti Preparatori di tutta...

MODA

l-alta-moda-all-ambasciata-svizzera-di-roma-swiss-fashion-worldIl 6 luglio 2017 nella magnifica cornice dell’Ambasciata Svizzera con sede a Roma si è svolto con successo l’Evento di...
all-ambasciata-svizzera-la-presentazione-di-sarli-new-land-di-carlo-alberto-terranovaA Roma il prossimo 6 luglio 2017 alle ore 19.00  l'Ambasciata Svizzera in Italia sarà la location d'eccezione per la...

LIFESTYLE

al-via-la-produzione-del-nuovo-nissan-qashqai-in-europaÈ iniziata la produzione del nuovo Nissan Qashqai, il crossover più venduto in Europa. Prodotto nello stabilimento di Sunderland, nel Regno...
arredamento-da-esterno-le-proposte-di-design-per-un-giardino-da-sognoLe opportunità concesse da un giardino sono molteplici: si passa dalla possibilità di sfruttarlo, soprattutto quando il clima si fa...

Seguici su:

Pubblicità