Roma 22  Giugno  2018

Medicina Estetica: un tatuaggio su 5 non va via

Il 6% degli italiani che si rivolge a tali centri specializzati vuole cancellare un tatuaggio. I tatuaggi più complessi da cancellare sono quelli multicolore e quelli agli arti inferiori. “Il costo è variabile – spiega il Prof. Vincenzo Varlaro, Docente di Medicina Estetica - e dipende dall’estensione, dalla profondità, dal tipo (multicolori o meno) e dalla zona dove è allocato”

La percentuale di successo nella rimozione, grazie ai laser di ultima generazione e alla combinazione delle tecniche, è salita fino al 75-80%. Pur tuttavia soltanto il 38% dei casi non mostra alcuna traccia del pigmento mentre il 62% dei casi presenta comunque alterazioni della tessitura della pelle, zone ipocromiche, residui di pigmento.

La rimozione non viene richiesta tanto per la sua forma quanto per altre ragioni: qualità del tatuaggio, ragioni sentimentali, ragioni di pudore, ragioni sociali. Non tutti i pigmenti che costituiscono il tatuaggio possono essere rimossi con la tecnologia Laser perché esistono dei pigmenti che contengono delle frazioni di biossido di titanio (bianco) e che non sono aggredibili con nessuna lunghezza d’onda. In concreto, purtroppo, alcuni tatuaggi sono indelebili.

“I motivi che portano alla richiesta della rimozione dei tatuaggi – spiega il Prof. Vincenzo Varlaro, Docente di Medicina Estetica - sono diversi: prevalgono le ragioni estetiche (non piacciono perché non ben eseguiti) e quelle affettive (rappresentano ricordi non più graditi). Frequenti anche quelle di pudore (alcuni si vergognano a mostrarli e sociali (ingresso nel mondo del lavoro)”.

TECNICHE PER LA RIMOZIONE – “Il costo è variabile – aggiunge il Prof. Vincenzo Varlaro - e dipende dall’estensione del tatuaggio, dalla sua profondità, dal tipo (multicolore o meno), dalla zona dove è allocato: secondo il sito possono aumentare le difficoltà di rimozione.  Le tecniche di asportazione possono essere singole o combinate. Le tecniche singole possono realizzarsi utilizzando il Laser Q-Switched ad emissione dell’ordine di nanosecondi oppure utilizzando Laser di ultima generazione ad emissioni dell’ordine di sub-secondi. Le tecniche combinate si realizzano utilizzando più Laser e altre tecniche come la carbossiterapia. In tal caso con i Laser si frantuma il tatuaggio e con la carbossiterapia, che facilita il deflusso linfatico, si offre un contributo ulteriore alla risoluzione del problema allontanando i frammenti del tatuaggio stesso”.

COSTI E PROBLEMATICHE - I tatuaggi monocromatici sono più facili da eliminare. La difficoltà nel rimuoverli consiste nella loro localizzazione, nella loro densità, nella loro estensione, nella loro profondità, nel tipo di pigmento. Per le stesse ragioni aumenteranno i costi per l’intervento. I tatuaggi più difficili da rimuovere sono quelli localizzati alla estremità degli arti inferiori: sia per un sistema linfatico più povero in vasi, sia per una questione di gravità. Anche in tal caso, la combinazione con la carbossiterapia, può essere una soluzione terapeutica utile.

Cerca in Giroma

In evidenza

l-artista-coreano-peter-kim-al-museo-bilotti-con-sull-orlo-della-formaLa mostra, curata da Maria Giovanna Musso, è dedicata al rapporto tra la forma e il vuoto e, in particolare,...

Gi...ROSA!

les-sapins-d-action-innocence-monacoNatale di solidarie­tà nella serata del 14 dicembre  all’Hot­el de Paris-Place du Casino di Monaco, che ha ospitato l’eve­nto di...
marika-palomba-conquista-il-titolo-di-miss-lazio-2017MISS LAZIO 2017 è MARIKA PALOMBA, ha 19anni e risiede a Roma al quartiere Collatino. Ha degli splendidi occhi azzurri,...
sara-gaudenzi-vince-il-titolo-di-miss-rocchetta-bellezza-lazio-2017Si è tenuta a Trevi nel Lazio, sugli Altipiani di Arcinazzo, la penultima tappa delle finali regionali del 78° concorso...

I nostri esperti rispondono

 

 

 

MOTORI

LifeStyle Motori

for fine living people

Mangio&Bevo

otto-consigli-per-una-colazione-sana-e-beneficaE' il primo pasto della giornata, ma spesso è il più trascurato. Il tempo dedicato alla colazione, secondo recenti studi, si sta riducendo sempre di più. E quello che dovrebbe...
il-fritto-d-autore-in-scena-al-parco-egeriaA Roma si dice che "fritta è bona pure 'na ciavatta", ma è quando le panature dorate incontrano ripieni morbidi e saporiti che nascono i fritti d'autore. Per celebrare l'arte...
birra-del-borgo-day-2018-tre-giornate-di-eccellenze-alla-portata-di-tuttiDa venerdì 1 fino a domenica 3 giugno Borgorose torna ad accogliere il Birra del Borgo Day, il grande appuntamento estivo dedicato a birra, gastronomia, arte, musica e socialità nato...

Salute e benessere

giornata-nazionale-della-prevenzione-del-tumore-cutaneoIl melanoma è un tumore della pelle la cui incidenza è in aumento a livello mondiale. In Italia è il...
testamento-biologico-e-lasciti-solidali-focus-sul-diritto-di-scelta-nel-fine-vita“Libertà di sapere, libertà di scegliere”. Venerdì 11 maggio incontro pubblico a Roma sugli strumenti per tutelare le volontà individuali...
il-23-marzo-una-giornata-per-aiutare-la-ricerca-genetica-sulla-endometriosi-con-asl-roma-1-e-aendoIn occasione della Worldwide EndoMarch, che si terrà a marzo in oltre 55 capitali mondiali tra cui Roma, la ASL...

MODA

ebarrito-le-sneakers-manifesto-della-nuova-collezione-pe-2018  Re-thinking fashion è il nuovo motto di Ebarrito, il brand di accessori made in Italy e solo pezzi unici ( www.ebarrito.com )  Per...
arrivano-le-ballerine-a-puntaEBARRITO: LE BALLERINE ROMANTICHE A PUNTA Ebarrito - il brand di accessori handmade in Italy e solo pezzi unici (www.ebarrito.com) –...

LIFESTYLE

nissan-leaf-open-car-una-cabrio-a-zero-emissioniNissan ha presentato a Tokyo “LEAF Open Car”, una versione cabrio della nuova Nissan LEAF. L’auto 100% elettrica è stata esposta...
ecco-la-fashion-suzuki-ignis-ginzaLa serie speciale IGNIS GINZA prende il nome dal celebre quartiere alla moda di Tokyo; IGNIS GINZA interpreta lo stile vestendosi...

Seguici su:

Pubblicità